Richiedi gratis un preventivo

Parco Sasso Simone e Simoncello

Sasso SimoneIl Parco del Sasso Simone e Simoncello, due massi rispettivamente di 1204 m. e 1221 m. che si sporgono dal bosco, si trova a circa 70 km da Cattolica sulla costa romagnola. Diverse le opportunità per praticare sport nel parco. Dal trekking alle escursioni a cavallo, sino ai percorsi in mountainbike per sentieri e offroad, oppure su strada lungo gli itinerari in cui si allenava il campione Pantani.

 

 

ITINERARI NEL PARCO NATURALE

Mountainbike Sasso SimoneIl Parco Naturale di Sasso Simone e Simoncello è situato nella zona più settentrionale dell’Appennino Umbro Marchigiano, in un’area delimitata dai fiumi Marecchia a Nord-Ovest, Conca a Nord-Est e Foglia a Sud, all’interno della provincia di Pesaro e Urbino. Si estende per la maggior parte sul territorio marchigiano ed in piccolissima parte in Toscana. Vi sono fittissimi boschi che vantano una grande varietà di piante e fiori, antichi esemplari di faggi e la cerreta più estesa di Italia con i suoi 800 ettari, ma anche una fauna importante che vede la presenza oltre di innumerevoli cinghiali e caprioli, del lupo e dello schivo gatto selvatico, nonché di rari rapaci.
Il cuore verde del Parco del Sasso Simone e Simoncello nasconde anche la storia della Città del Sasso, edificata da Cosimo I de’ Medici a partire dal 1560 e che doveva simboleggiare il potere centrale della casata, in un’area periferica dello stato difficilmente governabile.
Di particolare interesse sono i panorami che si godono percorrendo i sentieri 17 e 119, che conducono fino alla sommità dei due Sassi. Particolarmente suggestiva è la cima del Sasso Simone dalle pareti a strapiombo e le affascinanti aree calanchive circostanti, sebbene sia da sottolineare come questa area conservi, oltre agli aspetti naturalistici, particolare significato storico e archeologico: sulla piana del Sasso Simone, poco dopo il Mille, sorgeva un’abbazia benedettina, l’abbazia di Sant’Angelo, considerata, per quota altimetrica, la più alta d’Europa (1204 m). Successivamente, a metà del XV secolo, per volontà dei Malatesta di Sestino, si costruì un castello fortificato, dotato di porte, torri e mura, per finire con l’ultimo importante progetto dei Medici di Firenze, i quali per volontà di Cosimo Ia metà del XVI secolo fecero costruire un vero e proprio insediamento civile e militare, la cosiddetta “città del sasso”.  Di tutto questo oggi rimangono visibili alcuni ruderi, composti da pietre squadrate, tratti di mura, la meglio conservata strada lastricata di accesso e la cisterna interrata per l’approvvigionamento idrico.

Loghi itinerari

PERCORSI A CAVALLO O MOUNTAIN BIKE NEL PARCO

Un elenco di itinerari a cavallo, mountain-bike e trekking nel Parco Naturale del Sasso tratti da “Guida Escursionistica” edita dal Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello edizione 2005. Progetto realizzato con i fondi comunitari (Reg. C.E n° 159/00).

  • Pian dei Prati – Strada della Todt – Cantoniera Pianello – San Pietro – Carpegna (lunghezza 15 km): L’itinerario ha inizio nei pressi del Parco Faunistico di Pian dei Prati (748 m): percorrendo il sentiero CAI 123, inizialmente asfaltato, si attraversa un piccolo bosco di cerro prima di giungere a zone pascolive aperte. Queste vaste praterie sono terreno di caccia per rapaci, tra cui falconidi come il gheppio (Falco tinnunculus), il falco pellegrino (Falco peregrinus), l’albanella minore ed accipitridi, quale la poiana (Buteo buteo), che sovente sorvolano queste zone in cerca di micromammiferi.
  • San Pietro – Pianello – Fondaccio – Condotto Strada per il Monte Carpegna – Monte Carpegna Rifugio Fontanelle – Passo dei Ladri – Passo del Trabocchetto Le Ville – Macchiette – Paterno (Ca’ Vandi) – Carpegna (Lunghezza 21 km): Arrivati in Carpegna, l’itinerario parte dalla frazione di San Pietro, dove nei pressi della chiesetta, è situata la bacheca informativa con la descrizione delle caratteristiche peculiari del percorso. Da San Pietro si sale per una strada bianca che passata la Celletta del Pianello conduce all’intersezione con lo stretto sentiero CAI 103. Il tratturo sale in direzione del Monte, ed in corrispondenza della pineta, in località Fondaccio, si immette nel sentiero CAI 120.
  • Carpegna – Caturchio – Montale – Ponte Cappuccini Ca’ Lazzari – Genga Liscia – Belvedere – Ca’ Marchino Fabbrica – Ca’ Giorgetto – Carpegna (Lunghezza 15,5 km): Il sentiero prende avvio dalla zona adibita a maneggio poco fuori del centro abitato di Carpegna, lungo la provinciale che conduce a Pennabilli. Seguire la strada asfaltata provinciale e percorrere, in discesa e pianura, tutta la circonvallazione Sud di Carpegna fino a giungere all’incrocio nei pressi di Caturchio (695 m), con la strada che porta al paese; svoltare a sinistra e prendere subito sulla destra la strada bianca che sale verso il Montale (803 m).

Trekking al parco Sasso Simone Simoncello

Scopri altri percorsi per ciclisti nell’itinerario del cicloturismo in Romagna. Prenota le tue vacanze in Riviera nei Bike hotel a Cattolica oppure negli hotels per ciclisti a Riccione. Troverai strutture organizzate per la vacanza sportiva in bicicletta.

 

TREKKING E NORDIC WALKING NEL PARCO

Itinerari per amanti delle passeggiate, trekking e nordic walking all’interno del Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello. Percorsi tratti da “Guida Escursionistica” edita dal Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello edizione 2005. Progetto realizzato con i fondi comunitari (Reg. C.E n° 159/00).

  • Miratoio Sasso Simone e Simoncello Case Barboni – Durata:5 h 15 min. – Dislivello: 400 m – Difficoltà: E Il sentiero prende avvio dal centro di Miratoio, uno dei paesi più caratteristici dell’intera area del Parco, in quanto le sue abitazioni sono state realizzate quasi esclusivamente con la roccia del posto. A Miratoio, infatti, c’era una cava di pietra serena (arenaria molto cementata) che era utilizzata nell’edilizia sin dai tempi passati; arrivano da qui, ad esempio, le pietre che sono servite per la costruzione del Palazzo dei Principi di Carpegna.
  • Cantoniera Sasso Simone Carpegna – Durata:3 h 45 min. – Dislivello: 200 m – Difficoltà: T/E Il sentiero prende avvio dalla località Cantoniera, uno dei luoghi del comune di Carpegna più noti per la presenza di prati, attrezzati come aree sosta, ai bordi del bosco nei quali è possibile trascorrere piacevoli ore al fresco nei periodi estivi o piacevoli giornate con la neve in quelli invernali.
  • Frontino Il Colle Croce di San Sisto Ca’ Buchero Montefiorentino Frontino – Durata:5 h – Dislivello: 370 m – Difficoltà: E Il percorso parte dall’antico e suggestivo castello di Frontino (519 m). Costeggiando la cinta muraria medioevale si procede in direzione del Cimitero, dove si imbocca un’ampia strada sterrata che sale gradatamente costeggiando campi e coltivi. Alla vista si aprono suggestivi angoli panoramici sulla valle del torrente Mutino, dove il paesaggio agricolo e le tradizionali attività legate alla presenza dell’uomo s’integrano rispettosamente con l’ambiente naturale.

STrekking al parco Sasso Simone Simoncello

Scopri altri itinerari per trekking, escursioni nei boschi con i percorsi di nordic walking a Cattolica e dintorni. Prenota le tue vacanze in Riviera negli hotel e residence a Cattolica. Troverai strutture organizzate per la vacanza sportiva al mare e nel vicino entroterra.

PRODOTTI TIPICI DEL PARCO

Carpegna prosciuttiIl territorio del Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello è l’ambiente ideale dove lasciar al pascolo, allo stato brado, bovini, suini ed, ovini che garantiscono la produzione di formaggi, carni e prosciutti di elevata qualità. Da non dimenticare le proposte gastronomiche del territorio che vedono eccellere le carni, i funghi e tutti i prodotti di un’agricoltura improntata alla più autentica tutela ambientale. Nella zona di Frontino è possibile trovare sia il tartufo nero o scorzone che il pregiatissimo tartufo bianco. Qui in agosto si tiene la Fiera del Tartufo. Nel periodo autunnale, è comunque possibile trovare ristoranti che propongono ottimi menù a base di tartufo.

 

 

 

INFORMAZIONI UTILI PER IL PARCO

Sasso Simone e Simoncello

  • Prefisso telefonico: 0722
  • CAP: 61021
  • Visita il sito del Parco del Sasso Simone e Simoncello
  • Parco del Sasso Simone e Simoncello – Via Rio Maggio sn – 61021 Carpegna (PU) – Tel 0722.770073
  • Municipio: Piazza Conti, 18  61021  CARPEGNA Tel. 0722 727065
  • Ufficio Turistico Piazza Conti  61021 Carpegna (PU) – Tel. e Fax 0722 77326 – E-mail
  • Visita il sito del Comune di Carpegna.
  • Comunità Montana del Montefeltro – Sede di Carpegna: Tel. 0722 727004
Le descrizioni sono tratte dal sito www.parcosimone.it ,
dalla guida
“Terre di Signorie tra Romagna e Marche” Ed. TCI,
Alcune foto sono del sito ufficiale del Comune di Carpegna
www.comune.carpegna.pu.it