Richiedi gratis un preventivo

Dolci & Desserts della Cucina Tipica di Cattolica

Ciambellone

DOLCI TRADIZIONALI

  • AL CIAMBLON

Ingredienti (dosi per 4 persone)

500 gr. di farina, 200 gr. di zucchero, 100 gr. di strutto, 4 uova, 1/2 bicchiere di latte, 15 gr. di cremor tartaro, 10 gr. di bicarbonato.

Come si fa

Impastare la farina con tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido. Forgiare con le mani uno o due piccoli filoni, adagiarli sulla carta paglia precedentemente unta, e cuocere al forno per 30 minuti circa a temperatura moderata.

  • AL MIACETT

Ingredienti (dosi per 4 persone)

700 gr. di noci con guscio, 600 gr. di uva sultanina, 300 gr. di mandorle sgusciate e tostate, 100 gr. di pinoli, 400 gr. di miele, 300 gr. di zucchero, rumgiulien piuttosto farinoso q.b., 3 limoni, 3 arance, 1/4 di litro scarso di olio extra-vergine di oliva e 3/4 di acqua, un pizzico di sale, un pizzico di cannella.

Come si fa

Sciogliere il miele nell’olio, unire l’acqua tiepida e lo zucchero, sale, cannella, l’uva (ammollata e ben scolata), noci tritate grossolanamente, mandorle, pinoli, scorza tritata di arance e limoni. Aggiungere il rumgiulien poco alla volta fino ad ottenere una consistenza tale per cui un cucchiaio di legno rimane “in piedi”. Ungere gli stampi (padelle larghe e basse) con abbondante olio d’oliva, versare il composto in modo che si spanda bene sul fondo e cuocere in forno caldissimo, preferibilmente dal fornaio.

 

  • LA PAGNOTA

Ingredienti (dosi per 4 persone)

500 gr. di farina, 200 gr. di zucchero, 4 uova, 170 gr. di uvetta sultanina, 100 gr. di strutto o burro, 100 gr. di lievito di birra, 8 cucchiai di acqua tiepida, 2 cucchiai di alchermes, la scorza grattata di 2 arance e un limone.

Come si fa

Sciogliere in una ciotola un terzo del lievito con 4 cucchiai di acqua, stemperare un uovo e aggiungere un terzo di farina; forgiare una pagnottella che lieviter? tutta una notte coperta con un panno. Al mattino seguente aggiungere ancora un terzo del lievito, sciolto in 4 cucchiai di acqua, un terzo di farina e un uovo. Impastare e lasciare lievitare tutta la giornata. Verso sera aggiungere tutti gli altri ingredienti, lavorare bene l’impasto e sistemarlo in due tegami alti, foderati con carta paglia ben unta che sbordi abbondantemente seguendo le pareti dei contenitori.Lasciare lievitare tutta la notte e al mattino seguente, infornare a 180°C per 40 minuti circa

 

  • LA PIADENA

Ingredienti

500 gr. di farina, 4 cucchiai di strutto o lardo e strutto, acqua tiepida q.b, sale q.b.

Come si fa

Disporre sul tagliere la farina a fontana, sistemare il grasso al centro, versare l’acqua, il sale ed impastare. Lavorare il tutto per alcuni minuti, fino ad pttenere un impasto morbido e dividere in pagnottelle grandi come un pugno. Stenderle con il mattarello, ricavando delle “lune” tonde e sottili. Cuocere le piade sulla teglia ben calda avendo cura di rotearle con la punta della forchetta e di girarle spesso.

 

Cattolica, il mare sulla tavola, Rimini, Panozzo edizioni, 1977
 

 

DOLCI TIPICI

 

  • Ciambella

Ingredienti (6 persone)

500 gr di farina,300 gr di zucchero, 100 gr di burro, 100 gr di margarina, una noce di strutto, 3 uova, 1 bustina di lievito per dolci, scorza di limone gratuggiata, latte.

Preparazione

Impastate la farina con il burro, la margarina e lo strutto liquefatti, le uova, lo zucchero e il latte necessario per ottenere una pasta consistente.

Prima di finire di impastare, mettete il lievito (1 bustina per 1/2 kg di farina) e l’odore di limone.

Imburrate uno stampo da forno, sistematevi la ciambella, dorate con il tuorlo d’uovo e mettete in forno per mezz’ora.Servite con un buon vino per inzupparla, è un consiglio….

  • Miacetto

Ingredienti (4 persone)

700 gr. di noci con guscio, 600 gr. di uva sultanina, 300 gr. di mandorle sgusciate e tostate, 100 gr. di pinoli, 400 gr. di miele, 300 gr. di zucchero, rumgiulien piuttosto farinoso q.b., 3 limoni, 3 arance, 1/4 di litro scarso di olio extra-vergine di oliva e 3/4 di acqua, un pizzico di sale, un pizzico di cannella.

Preparazione

Sciogliere il miele nell’olio, unire l’acqua tiepida e lo zucchero, sale, cannella, l’uva (ammollata e ben scolata), noci tritate grossolanamente, mandorle, pinoli, scorza tritata di arance e limoni. Aggiungere il rumgiulien poco alla volta fino ad ottenere una consistenza tale per cui un cucchiaio di legno rimane “in piedi”. Ungere gli stampi (padelle larghe e basse) con abbondante olio d’oliva, versare il composto in modo che si spanda bene sul fondo e cuocere in forno caldissimo, preferibilmente dal fornaio.

 

  • Castagnole

Ingredienti ( 6 persone)

400 gr di farina, 2 uova, 150 gr di zucchero, 150 gr di zucchero, 30 gr di strutto, scorza grattuggiata di 1/2 limone, 1/2 bicchiere di anice, 1 bustina di lievito in polvere per dolci, sale questo dolce è tipico per il periodo di carnevale, ed è diffuso largamente in tutta la Romagna.

Preparazione

Mescolate la farina, con le uova, lo zucchero, lo strutto, la scorza di limone, l’anice(o in mancanza di esso, con del vino bianco) , il lievito, e un pizzico di sale.

Lavorate bene l’impasto, e dividetelo in tante pallottoline piuttosto piccole.

Friggete le castagnole in abbondante strutto molto caldo, avendo cura di rigirarle continuamente.

Scolatele su carta assorbente e spolveratele di zucchero.

 

  • Zuppa Inglese

Ingredienti ( 6 persone )

400 gr di pan di spagna o savoiardi,

Crema Pasticcera: 4 rossi d’uovo, 4 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di farina, 1/2 lt di latte, scorza di 1/2 limone
Crema al cioccolato: 4 cucchiai di cacao amaro, 4 rossi d’uovo, 4 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di farina, 1/2 lt di latte, scorza di 1/2 limone

Preparazione

Prima procuratevi il pan di spagna o i savoiardi, poi cominciate a preparare le due creme.
Si procede così: mescolate i 4 rossi d’uovo con lo zucchero e la farina, poi unite lentamente il latte caldo aromatizzato con la scorza di limone.
Mettete sul fuoco e fate bollire mescolando continuamente per 3 o 4 minuti.
Per la crema al cioccolato, fate esattamente la stessa cosa con gli altri ingredienti, aggiungendo allo zucchero il cacao amaro.
Sistemate in un piatto da dolci un primo strato di pan di spagna tagliato a fette( o di savoiardi ) bagnato nell’alchermes.
Su di questo mettete uno strato di crema gialla, poi di nuovo il pan di spagna e la crema al cioccolato, e così via fino all’esaurimento degli ingredienti.
Decorate la superficie secondo il vostro gusto, e lasciate raffreddare in frigorifero mezza giornata prima di servire