Estate 2020 in Riviera Romagnola


Covid-19 e vacanze: tutto quello che c'è da sapere.

Parti da casa sereno

Noi dello staff di Cattolica.info, portale turistico e informativo affermato nel territorio da anni, vogliamo rassicurarvi sulle vostre vacanze estive in relazione alla situazione Covid-19. In questa pagina troverai tutte le informazioni che ti serviranno per poter vivere la tua vacanza in massima sicurezza e tranquillità. Troverai inoltre alcune utili indicazioni riguardo al Bonus Vacanze, un’iniziativa che ha come scopo quello di incentivare il turismo italiano e supportare le famiglie.

Le misure della "Fase Due"

Con l’ultimo Decreto Legge 3/2020, dal 18 maggio 2020 si consentono gli spostamenti all’interno della propria regione. Dal 3 giugno sono permessi anche gli spostamenti in regioni diverse dalla propria. È prevista anche la riapertura delle frontiere , in proporzione al rischio epimediologico. Dal 25 maggio riaprono inoltre gli stabilimenti balneari.

Bonus Vacanze 2020

DI COSA SI TRATTA? Il bonus vacanze è un credito d'imposta (fino a un massimo di 500€) disponibile per le famiglie che scelgono di trascorrere le proprie vacanze in strutture ricettive Italiane.

POSSO UTILIZZARLO PRENOTANDO SU Cattolica.info? Certamente, il nostro portale mette in contatto diretto il cliente con la struttura ricettiva, rispettando i criteri di accesso al bonus.
Non è possibile usufruire del bonus utilizzando portali di intermediazione come Booking, Expedia e Airbnb.

Consigli e pratiche di protezione personale e prevenzione dal virus

Ecco alcune buone pratiche per proteggersi dal contagio e per prevenire la diffusione del virus. Tra le principali, lavarsi spesso le mani, evitare i contatti ravvicinati e mantenere le distanze di almeno 1 metro.

Protezione individuale

Utilizza dispositivi di protezione individuale (mascherina e guanti).

Igiene frequente

Lavati spesso le mani con acqua e sapone per 40-60 secondi. Evita di toccare occhi, naso e bocca con le mani.

Distanziamento sociale

Mantieni una distanza di almeno un metro dalle altre persone.

Linee guida per gli hotel

Al fine di salvaguardare la sicurezza di lavoratori e clienti, le strutture alberghiere dovranno seguire specifiche direttive in base al protocollo di regolamentazione della regione Emilia Romagna (mettere il link?).

Tra le norme di sicurezza, il rispetto del distanziamento sociale, la dotazione didispositivi di protezione individuali all’interno della struttura, il monitoraggio di ospiti potenzialmente malati. Lo staff delle struttura sarà formato ad hoc sulla gestione della situazione e sul rispetto delle normative. Le zone comuni saranno igienizzate e sanificate con frequenza costante. Nella sala adibita ai pasti sarà consentita la presenza, massima di 4 persone per 10 metri quadrati. Per quanto riguarda la manutenzione è previsto il controllo regolare degli impianti di aria condizionata (con particolare attenzione alla pulizia dei filtri), dei dispenser e di tutti i dispositivi di protezione.

Linee guida per gli stabilimenti balneari

In base al protocollo di regolamentazione della regione Emilia Romagna, le linee guida negli stabilimenti balneari prevedono per ogni ombrellone una superficie minima di 12 metri quadrati. Tra le attrezzature da spiaggia (lettini e sdrai) si terrà una distanza minima di 1,5 metri. Lo staff delle struttura sarà formato ad hoc sulla gestione della situazione e sul rispetto delle normative. Sarà possibile attivare il servizio di consegna di vivande all’ombrellone per gli stabilimenti che dispongono di servizio bar/ristorante. Le strutture provvederanno all’igienizzazione e sanificazione continua delle cabine e dei bagni. 

Domande frequenti

Quando riapriranno spiagge e stabilimenti balneari?

Dal 18 maggio 2020 è consentito l’accesso alle spiagge libere, dal 25 maggio 2020 riapriranno gli stabilimenti balneari.

Quando riapriranno gli alberghi in Riviera Romagnola?

Dal 18 maggio 2020 le strutture ricettive potranno riaprire, rispettando i protocolli regionali e le direttive ministeriali di prevenzione e sicurezza.

Saranno aperte le aree gioco per bambini negli hotel e negli stabilimenti?

A discrezione delle singole strutture, le aree potranno essere aperte istituendo un massimo di bambini per area e sanificando e igienizzando le attrezzature frequentemente.

Sarà possibile accedere alle piscine di hotel e spiagge?

Sempre a discrezione delle singole strutture, si potranno riaprire le piscine, regolamentando gli accessi nel rispetto dei limiti di capienza consentita. Le attrezzature verranno disinfettate giornalmente e ad ogni cambio di clientela.