Richiedi gratis un preventivo

Contatta rapidamente tutte le strutture presenti nel portale, clicca sul bottone qui sotto

Giro d’Italia 2019

 Il 19 Maggio il Giro d’Italia farà tappa a Riccione

Giro d'Italia in arrivo!

19 Maggio 2019 – ecco il Giro d’Italia!

Questo Giro d’Italia 2019 sarà all’insegna dell’equilibrio tra cronometro e montagne. Sulla carta sembrano predominare le salite, alcune inedite, altre dei mostri sacri come il Gavia e il Mortirolo. Ma le prove contro il tempo aprono e chiudono i giochi. E a metà del cammino c’è la Riccione-San Marino che sicuramente non aiuterà gli specialisti.

Siamo tutti col fiato in sospeso e curiosi di sapere chi saranno i campioni più adatti a questo tracciato.

Il conto alla rovescia verso il Giro d’Italia 2019 è ufficialmente iniziato!

La prima tappa sarà a Bologna con una cronometro: i primi 6 km sono piatti e i successivi 2 km in fortissima ascesa. Si percorrono strade cittadine ampie nel centro di Bologna fino ai piedi della salita di San Luca: 2.1 km al 9.7% medio e con lunghi tratti oltre il 10-12% fino al picco del 16% in corrispondenza all’ultimo chilometro.

Si riparte da Bologna con una tappa mossa fin dalla partenza che attraversa l’Appennino per scendere a Prato e affrontare le colline del circondario Empolese prima dell’arrivo di Fucecchio. Questa sarà la “Tappa Bartali” dove il Giro ricorderà anche il grande giornalista Indro Montanelli a 110 anni dalla nascita proprio a Fucecchio. In onore del Genio Leonardo da Vinci e in occasione del cinquecentenario dalla morte (2 maggio 1519) la Corsa partirà dalla sua città natale per dirigersi a Orbetello dove sarà posto l’arrivo (prima occasione per le ruote veloci del gruppo) e il giorno seguente verrà data la partenza della 4ª tappa.

Dalla Toscana, attraverso la Maremma, si giunge nel Lazio, a Frascati (arrivo in leggera ascesa adatto ai finisseur).

5ª tappa – Da Frascati a Terracina, vi sarà un’altra grande occasione per i velocisti prima delle tappe ondulate dell’Appennino Centro Meridionale. Giovedì 16 maggio da Cassino (proprio nei giorni della liberazione dopo l’Operazione Diadem 11-19 maggio 1944, 75 anni fa) fino a San Giovanni Rotondo nel Parco Nazionale del Gargano (dove si trovano le spoglie di San Pio da Pietralcina).

7ª tappa – Partenza dal Mar Adriatico, a Vasto con arrivo a L’Aquila (10 anni dopo il terribile terremoto che nel 2009 devastò quelle terre). Sabato 18 si arriverà nelle Marche dove, dopo la partenza da Tortoreto Lido, si giunge a Pesaro, città natale del compositore Gioacchino Rossini. Sarà una frazione lunga (235 km) e molto insidiosa nel finale.

Da Riccione a San Marino…

Da Riccione a San Marino (unico sconfinamento del Giro d’Italia) una cronometro individuale molto difficile suddivisa in due parti: la prima, ondulata, fino all’ingresso nel territorio della Repubblica di San Marino e la seconda, in salita, fino all’arrivo.

Questa sarà anche la Wine Stage della Corsa Rosa dedicata quest’anno al Sangiovese.

Lunedì 20 primo giorno di riposo del Giro in Romagna.

Prenota ora la tua vacanza a Cattolica!

Richiedi subito un preventivo!

Restiamo in contatto!
Diventa fan di Cattolica