Palio del Daino 2022

Palio del Daino 2022
Gio 18 Ago - Dom 21 Ago

Finalmente ritorna il Palio del Daino!

“Madonne et messeri, terrieri et forestieri, varcata la porta de lo castello de Mondaino, se torna ad un tempo passato, ad un tempo de festa…
Li festeggiamenti sono detti per rammemorare lo giorno ne lo quale in un progetto de lo tereno de Mondaino el conte Federico Da Montefeltro se abocò con Sigismondo Malatesta Signore de Arimino et se faranno feste assai come allhora.
Per quattro giorni continovi le Contrade de lo Borgo, Castello, Contado et Montebello, se disfideranno ne li giochi et governeranno le taverne per lo conforto de li voti stomaci et de le gole arse. 😋
Ne le vie se troveranno pancarelle et botteghe con le cose de tutte le arti e li mestieri et musici, cantori, giocolieri 🤹, trampolieri et altri spectaculi daranno alquanta gioia che est cibo giusto et salutare de l’anima et de lo corpo et parte bona de la vita.”
Non perdetevi i nostri aggiornamenti!
Sveleremo man mano i contenuti e le novità di questa straordinaria edizione 2022.

La festa

Organizzato dalla Proloco di Mondaino con la collaborazione dello stesso Comune, il Palio del Daino fa fare ai visitatori un salto all’indietro nel tempo, più precisamente nel 1495, periodo di pace e prosperità per il piccolo paese in provincia di Rimini.
Per quattro giorni le contrade del borgo (Montebello, Borgo, Castello e Contado) si cimentano in varie sfide. L’atmosfera di spensieratezza, divertimento e goliardia saranno il condimento di questo evento speciale.

Potrete ammirare la fedele ricostruzione di botteghe artigiane dove vedrete lavorare lo scalpellino o il mastro vetraio, l’intarsiatore o le ricamatrici, e di taverne in cui assaggiare i piatti tipici dell’epoca.

 

Storia del Palio

Il palio del daino di Mondaino è una festa che viene celebrata ogni anno nella seconda metà di Agosto.
Venne istituito a ricordo del giorno in cui proprio qui, a Mondaino, il conte Federico Da Montefeltro e Sigismondo Malatesta si incontrarono e dopo aver firmato la pace tra le due fazioni (riminese e marchigiana) si diedero ai festeggiamenti. Quella tregua in realtà fu piuttosto breve e durò solo tre anni, ma non importa.

La festa nell’intero paese di Mondaino dura 4 giorni, ma solamente l’ultimo (che viene sempre di domenica), è quello del palio dove si scontrano le quattro contrade di Borgo, Castello, Contado e Montebello per vincere il titolo che verrà mantenuto fino all’anno successivo.

Il palio del Daino di Mondaino si apre il primo giorno (giovedì) con la rievocazione in cui il castellano dà il benvenuto a Federico da Montefeltro e Sigismondo Malatesta, seguito dal giullare di corte che racconta la storia delle due personalità, insieme agli sbandieratori e allo sparo della bombarda che segna l’inizio della festa.

Nei giorni di venerdì e sabato il centro storico continua ad animarsi attraverso spettacoli a tema, mostre e bancarelle che vendono cibo e ripropongono le arti e i mestieri tipici del periodo medievale.

 

Prenota subito il tuo soggiorno a Cattolica!

Ti è stato utile?

No

Non hai trovato le informazioni che cercavi?
Vuoi segnalarci un errore o suggerirci una miglioria?
Compila il modulo qui di seguito