Richiedi gratis un preventivo

La Nosta Bandiera

Bandiera italiana

 

Ogg a so andè a sunè m’una Gren Festa,
l’era impurtent s’Ia Banda es present,
insen s’Ii Autorità elta Genta c’Ian s’agresta
a partecipe quand ujè un impurtent event.

Us vò arcurdè la storia ad tenta Genta Unesta
ch’jà unifichè l’Italia e ste dè l’apuntament
l’è per i centcinquenta, us ved in testa
per ste Gren Complean d’Italia e President.

L’è stè una cerimonia cumposta, senza sferz,
la è andeda in cumpagnia dl’lnno Naziunel
a svantuligè mosa da e vent ad Primavera.

L’Alzabandiera dla Banda ste dè, diset ad merz,
u la ha acumpagneda a fes veda da tut su te Cel
isè bela, bienca, rossa everda la Nosta Bandiera.

***

La nostra bandiera

Oggi sono andato a suonare ad una Gran Festa,
era importante con la Banda essere presente,
assieme alle Autorità altra Gente che non fa difficoltà
a partecipare quando c’è un importante evento.

Si vuole ricordare la storia di tanta Gente Onesta
che hanno unificato l’Italia e questo giorno l’appuntamento
è per i centocinquanta, si vede in testa,
per questo Gran Compleanno d’Italia, il Presidente.

E’ stato una cerimonia composta, senza sfarzo,
è andata in compagnia dell’Inno Nazionale
a sventolare mossa dal vento di Primavera.

L’Alzabandiera della Banda questo dì, diciassette di marzo,
l’ha accompagnata a farsi vedere da tutti su nel Cielo
così bella, bianca, rossa e verde, la Nostra Bandiera.

di Mario Tonini

 

La Piazza di Rimini – Giornale di Riccione
Aprile 2011