Richiedi gratis un preventivo

Forti emozioni per ciclisti allenati

Itinerario ciclistico Santarcangelo - Montebello - Santarcangelo

Itinerario ciclistico
Santarcangelo – Montebello – Santarcangelo

Questo percorso corre per tre quarti su piste e sterrati, e per il resto lungo la strada statale Marecchiese. E’ un tragitto che merita, nonostante la lunga ed intensa salita, e che colloca questo itinerario tra quelli “duri”.

E’ anche una sfida, ed un motivo di orgoglio, concludere la prova che oltretutto ci fa toccare Montebello, minuscolo e delizioso con Rocca Malatestiana (ed un fantasma, Azzurrina, che si aggirerebbe nel castello).

Da Santarcangelo, percorrendo i viottoli sulla riva sinistra del Marecchia, si va fino alla piccola diga di Ponte Verucchio. A destra, oltre la sbarra, ci si immette in un largo sterrato che conduce alla cima del colle. Salita aspra ed accidentata, fin sotto alla Rocca di Montebello.

C’è un incrocio: a destra si entra nel borgo, a sinistra si va in discesa e poi in salita fino al casolare abbandonato (cave di Rontagnano), dove una stretta pista si tuffa in un boschetto e, tra carpini e lecci, ci si ricongiunge ad uno sterrato più largo.

Questo sentiero a sinistra ci riporta a capofitto fino a valle. Per raggiungere la statale occorre imboccare il primo sentiero a destra, arrivare ad un ristorante e voltare a sinistra.

Ci troviamo adesso a Ponte Maria Maddalena. A sinistra si volta, per tornare a Ponte Verucchio. Stavolta scenderemo sulla riva destra del Marecchia.

La pista costeggia il bel fiume e la lasciamo solo a Santarcangelo, per la conclusione della pedalata.