Richiedi gratis un preventivo

Orchidee al Teatro della Regina

orchidee

Orchidee di Pippo Delbono

Martedì 1 Marzo 2016 ore 21.00

Teatro della Regina

L’ambizioso spettacolo Orchidee, di e con Pippo Delbono e la Compagnia Pippo Delbono, andrà in scena al Teatro della Regina di Cattolica martedì 1 marzo 2016.

L’inesorabilità del tempo che passa, lo smarrimento sociale, il vuoto culturale, la disgregazione dei rapporti umani: questi i temi che da sempre animano il teatro di Pippo Delbono, in scena martedì 1 marzo, alle ore 21.00, al Teatro della Regina di Cattolica con Orchidee, punto di arrivo di una ricerca espressiva iniziata quasi trent’anni fa con lo spettacolo Il tempo degli assassini (1987).
«L’orchidea è il fiore più bello ma anche il più malvagio, mi diceva una mia amica, perché non riconosci quello che è vero da quello che è finto. Come questo nostro tempo – afferma l’attore e regista Pippo Delbono – In Orchidee c’è, come in tutti i miei spettacoli, il tentativo di fermare un tempo che sto attraversando. Un tempo mio, della mia compagnia, le persone che lavorano ormai da molti anni con me, ma anche un tempo che stiamo attraversando e vivendo oggi tutti noi. Italiani, europei, occidentali, cittadini del mondo. Un tempo confuso dove mi sento, ci sentiamo, in tanti, credo, sperduti… Con la sensazione di aver perduto qualcosa. Per sempre. Forse la fede politica, rivoluzionaria, umana, spirituale. Orchidee nasce anche da un grande vuoto che mi ha  lasciato mia madre quando è partita per sempre.  Mia madre che dopo i conflitti, le separazioni, avevo rincontrato per ridiventare amici. Io, un po’ più grande un po’ più saggio, lei vecchia ritornata un po’ più bambina. E così il vuoto. Il sentirsi non più figlio di nessuno. Il vuoto dell’amore. Ma Orchidee nasce anche da tanti vuoti da tanti abbandoni. Il vuoto che viviamo nella cultura, nell’essere artisti perduti. Il teatro che spesso sento un luogo diventato troppo polveroso, finto, morto. La menzogna accettata, della rappresentazione teatrale. Ma Orchidee parla anche del bisogno vitale di riempire quel vuoto. Parla del bisogno di ricercare ancora, altre madri, altri padri, altra vita, altre storie. E poi stranamente le parole “importanti” del teatro che volevo abbandonare mi sono ritornate addosso e hanno ritrovato un loro senso nuovo, incastrate con la mia vita. E anche la mia vita forse è diventata con quelle parole, la vita di tanti altri. Credo che Orchidee rappresenta per me quel bisogno vitale, incontenibile, di continuare ancora nonostante tutto a scrivere, a parlare dell’amore».

INFO E BIGLIETTI:

Per ulteriori informazioni visita: www.cattolica.info/teatrodellaregina
Per la vendita di biglietti online: www.vivaticket.it
Telefono: 0541 966778
Fax: 0541 830565
Email: teatro@cattolica.net

DOVE:

Teatro della Regina di Cattolica
Piazza della Repubblica, 1
47841 Cattolica RN
43.961725, 12.747723

Non perderti lo spettacolo, prenota un Hotel a Cattolica
Restiamo in contatto!
Diventa fan di Cattolica